domenica 17 maggio 2015

Finalmente sul campo

Finalmente, dopo due anni di preparativi, siamo riusciti a schierare abbastanza miniature per giocare! Abbiamo deciso di rigiocare la battaglia di Novara che, nel 1513, mise a confronto l'armata svizzera con quella francese, non ancora comandata da Francesco I.
Tutte le informazioni relative alla battaglia le troverete sui miei due principali blog di riferimento, "Olicanalad" e "Blunders on the Danube".
Utilizzando il regolamento Pike & Shotte, sono state schierate le seguenti unità:

Francesi:
  • 4 Unità di Gendarmi
  • 2 unità di balestrieri in ordine chiuso
    I balestrieri francesi
  • 3 unità di balestrieri in ordine aperto
  • 1 unità di balestrieri a cavallo
  • 1 unità di stradiotti
  • 1 quadrato di lanzichenecchi
    L'ala sinistra francese, con i lanzichenecchi e le artiglierie
  • 1 unità di archibugieri lanzi
  • 2 batterie di artiglieria media

Svizzeri
La colonna destra degli svizzeri
  • 3 quadrati di picchieri
  • 1 unità di alabardieri
  • 3 unità di archibugieri
  • 1 batteria di art leggera
  • 1 unità di cavalleria pesante

La battaglia ha visto l'attacco a sorpresa degli svizzeri su tre direttrici d'azione, mentre le cavallerie francesi ancora dormivano nell'accampamento. Nonostante il ritardo nell'intervento dei gendarmi, le altre unità francesi sono riuscite a trattenere gli svizzeri abbastanza a lungo per dar tempo ai cavalieri di intervenire. Alla fine la vittoria ha arriso ai francesi grazie ad una travolgente carica della cavalleria pesante che ha travolto un quadrato svizzero che aveva appena aperto un varco nello schieramento francese respingendo il quadrato dei lanzi.

Risultato soddisfacente anche per il regolamento che, debitamente "limato" con qualche modifica di piccola entità, ha "girato" molto bene (rapido da imparare e da giocare) e senza incongruenze storiche.

E adesso, sotto con Marignano!

Tutte le foto sono di Giuseppe D'Aprile


L'attacco iniziale del centro svizzero, mentre la nobiltà francese ancora ronfa...
I gendarmi francesi appesa scesi dal letto!






La cavalleria milanese, supportata da un quadrato svizzero, è attaccata
dagli stradiotti e dai balestrieri a cavallo


L'attacco dell'ala destra svizzera contro i Lanzichenecchi

 
Finally, after two years of preparation, we were able to deploy enough miniatures to play!
We decided to replay the battle of Novara, in 1513, where the Swiss army defied the French, not yet controlled by Francis I. The data relating to the battle are on my two main blogs of reference, "Olicanalad" and "Blunders on the Danube".
Using "Pike & Shotte" rules, we deployed the following units:

French:
• 4 units of Gendarmes
• 2 units of crossbowmen in close order
• 3 units of crossbowmen in open order
• 1 unit of mounted crossbowmen
• 1 unit of stradiotti
• 1 square of Landsknecht
• 1 unit of Landsknecht arquebusiers
• 2 medium artillery batteries


Swiss 

One of the Swiss squares

• 3 squares of pikemen
• 1 unit of halberdiers
• 3 units of arquebusiers
• 1 battery of light art
• 1 unit of heavy cavalry


The battle saw the surprise attack of the Swiss on three directions of action, while the French cavalry were still asleep in the camp. Despite the delay in the intervention of the Gendarmes, the other French units have managed to retain the Swiss long enough to give time to the cavalry to intervene. In the end, victory he has smiled to the French thanks to an overwhelming load of heavy cavalry that swept a square Swiss who had just broken through the French lines.
Solid performance for the regulation, duly "filed" with some minor change, has "turned" very good (quick to learn and play) and without historical inconsistencies.

And now, come on with Marignano, the Battle of Giants!

All photos are courtesy of Giuseppe D'Aprile